Lavoratore che presta la propria opera alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni statali, locali e della sanità (amministrazioni statali, regioni, province, comuni, comunità montane e loro consorzi e associazioni, camere di commercio, industria, artigianato, agricoltura, aziende ospedaliere del servizio sanitario nazionale, uffici giudiziari, scuole ecc. ).

A seconda della tipologia di professione la forma di previdenza obbligatoria è una diversa forma esclusiva dell’AGO:

  • dipendenti dello stato, compresi ad esempio, i dipendenti civili e militari dello Stato (CTPS);
  • dipendenti enti locali, come ad esempio regioni, comuni, aziende sanitarie, aziende ospedaliere del Servizio sanitario nazionale, camere di commercio ecc. (CPDEL);
  • uffici giudiziari, ossia ufficiali giudiziari e i coadiutori ufficiali giudiziari (CPUG);
  • insegnanti (CPI);
  • sanitari, ad esempio i medici delle aziende sanitarie, delle aziende ospedaliere del servizio sanitario nazionale (CPS).

L’ente previdenziale di riferimento era l’ex INPDAP (Istituto nazionale di previdenza e assistenza per i dipendenti dell’amministrazione pubblica), ente confluito all’INPS dal 1 gennaio 2012.

(Visited 48 times, 1 visits today)