I vantaggi della Previdenza Integrativa

Un regime fiscale agevolato

La previdenza integrativa garantisce un’ importante risparmio anche dal punto di vista fiscale, sia durante la fase di contribuzione che nella fase di erogazione.

Durante la fase di contribuzione, ovvero durante la vita lavorativa in cui si contribuisce alla forma pensionistica integrativa sottoscritta, i principali vantaggi fiscali sono:

  • Il totale dei contributi versati al Fondo sono dedotti dal reddito imponibile entro il limite di 5.164,57 € all’anno. Dal totale dei contributi versati al fondo non deve essere considerato il TFR versato.
  • La tassazione sugli interessi prodotti dalle forme pensionistiche integrative è del 20%; una percentuale inferiore rispetto ad altre forme di risparmio/investimento per cui la tassazione è del 26%.

In fase di erogazione, ovvero dal momento in cui percepirai la tua pensione pubblica e la pensione integrativa alla quale hai contribuito, i principali vantaggi fiscali previsti sono:

  • E’ esente da tassazione la parte di pensione integrativa generata dai versamenti eccedenti il limite annuale di deducibilità 5.164,57€.
  • La pensione integrativa è tassata con un’aliquota del 15%, che si riduce dello 0,30% per ogni anno eccedente il quindicesimo anno di partecipazione al fondo, con un limite massimo di riduzione di sei punti percentuali.

Per maggiori dettagli vedi la sezione relativa al “REGIME FISCALE” della guida pensione.

Le nostre risposte per la tua previdenza.
Il tuo percorso comincia da qui.

Hai bisogno della previdenza integrativa?

Scopri il fondo pensione su misura per te

Hai già un fondo pensione?

Scopri se è quello giusto per te

Hai bisogno di assistenza? Siamo a tua disposizione dal lunedí al venerdí 9.00-12.00 - 14.00-17.00 Email 800 942491

(Visited 840 times, 1 visits today)