Le polizze unit-linked, ossia le assicurazioni sulla vita ramo III, sono assicurazioni sulla vita di cui al ramo I, dette anche polizze “variabili” in virtù della variabilità, nel corso del rapporto, della prestazione dovuta dall’ assicuratore.

L’ entità della rendita o del capitale attesi varia a seconda dei risultati della gestione di uno o più fondi finanziari e a cui le prestazioni sono collegate. I fondi possono essere:

∙ Fondi assicurativi, ossia interni alla stessa compagnia assicuratrice, quale gestione separata nell’ ambito del suo patrimonio;→ il fondo interno è suddiviso in quote di partecipazione e l’ ammontare delle prestazioni è legata direttamente al valore di queste quote e dipende, quindi, dall’ andamento complessivo degli investimenti relativi agli strumenti finanziari di cui il fondo assicurativo si compone;

OICR (Organismi di investimento collettivo del risparmio), ossia fondi esterni all’ impresa assicurativa, gestiti da SGR→ l’ ammontare delle prestazioni dipende, anche in questo caso, dal valore delle quote di partecipazione in cui è suddiviso il fondo. In questo caso, la compagnia assicurativa acquista le quote di un OICR con le somme derivanti dai premi corrisposti dagli assicurati, sottoscrivendo degli accordi di “riconoscimento delle utilità” con la SGR, al fine di retrocederle all’ impresa assicurativa e, quindi, all’ assicurato (sempre a seconda dell’ andamento complessivo del fondo).

(Visited 143 times, 1 visits today)