È la misura percentuale stabilita legislativamente che si applica al reddito imponibile (vedi la voce “base imponibile”) per determinare l’IRPEF (l’imposta sul reddito delle persone fisiche).

Sono previste diverse aliquote IRPEF, a seconda del livello di reddito. Il reddito è suddiviso in scaglioni a ciascuno dei quali si applica un’aliquota (le aliquote nominali attualmente in vigore sono il 23% fino a 15.000 euro, il 27% oltre 15.000 euro e fino a 28.000 euro, il 38% fino a 55.000 euro, il 41% fino a 75.000 euro e il 43% oltre questo livello).

Grazie alla deducibilità fiscale dei contributi versati al fondo pensione, entro il tetto massimo annuale di 5.164,57euro, gli stessi si sottraggono dal reddito imponibile dichiarato ai fini IRPEF, prima che sul medesimo vengano applicate le aliquote previste e di conseguenza quella parte diventa esente.

(Visited 43 times, 1 visits today)