L’Associazione IIA neocostituita, di cui anche Propensione S.p.A. è socio fondatore, ha l’obiettivo di promuovere la trasformazione digitale in ambito assicurativo per raccogliere l’interesse crescente degli utenti per servizi assicurativi on demand.

Si tratta, quindi, di una grande opportunità per accelerare la trasformazione digitale anche nel settore delle assicurazioni e della previdenza integrativa, favorendo l’adozione di modelli di offerta e servizio digitali adeguati alle nuove tendenze di consumo. Perchè, seppure gli italiani siano sempre più utilizzatori di servizi digitali – con 12,7 milioni (un terzo della popolazione tra 18 e 74 anni) che hanno utilizzato nel 2019 almeno un servizio fintech e buona parte dell’utenza bancaria opera prevalentemente on line- la diffusione delle assicurazioni digitali è ancora ridotta, nonostante il gradimento degli utenti per l’insurtech sia elevato, come testimoniano i dati dell’”Osservatorio Fintech & Insurtech” del Politecnico di Milano per cui 9 utenti su 10 mostrano predisposizione per le assicurazioni on demand.

Ecco che serve un punto di riferimento che metta insieme chi di questa esperienza ne è già portavoce da qualche anno.

Propensione S.p.A, unica nel panorama italiano attraverso la sua piattaforma tecnologica e i suoi servizi innovativi per la previdenza e la protezione dell’individuo, è tra le prime Società ad aderire all’iniziativa, in piena coerenza con l’anima digitale che l’ha vista nascere già nel 2016. Insieme a Propensione, fanno parte dell’Italian Insurtech Association primari operatori e professionisti del mondo assicurativo.

L’Associazione, infatti, si prefigge di affermare, sviluppare e divulgare la cultura della tecnologia insurtech, con l’obiettivo di divenire punto di riferimento per le Istituzioni nel rappresentare le istanze degli associati. In questo senso, l’Italian Insurtech Association conta di poter presto veder aderire tutti gli operatori e broker assicurativi, dai più piccoli alle grandi compagnie, per muoversi come soggetto di primaria rappresentanza verso gli Enti di categoria e governativi.

Queste le parole di Dario Scrosoppi, Presidente di Propensione: “La digital transformation è ormai una realtà ineluttabile con cui operatori e istituzioni devono confrontarsi per poter offrire soluzioni al passo coi tempi e, soprattutto, in grado di agevolare l’accesso e la fruibilità dei servizi assicurativi agli utenti. Ottimizzazione di tempi e costi, disintermediazione rispetto ai canali tradizionali, capacità di utilizzare strumenti tecnologici innovativi, abilitazione di sistemi di intelligenza artificiale a supporto di soluzioni su misura per le richieste dei clienti sono tra i primi vantaggi che la trasformazione digitale porta con sé”.

A proposito di IIA – Italian Insurtech Association

La missione associativa sarà perseguita attraverso attività di diversa natura: dai programmi di formazione e approfondimento per ampliare e aggiornare le competenze tecnico-operative professionali; ai confronti periodici tra gli operatori sui temi di gestione e sviluppo fino alla costruzione di un data base di contenuti tecnologici e accademici insurtech (in Italia e a livello globale), a uso esclusivo dei soci.

L’IIA, inoltre, è aperta alle imprese industriali e commerciali interessate a integrare l’offerta ai propri clienti con prodotti assicurativi ed anche a singoli professionisti di settore interessati a crescere in competenze in settore Insurtech.

La missione associativa sarà perseguita anche attraverso il confronto con l’autorità di vigilanza sull’attività assicurativa e con le istituzioni di riferimento per l’innovazione e l’Agenda Digitale Italiana (ministero per l’Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione).

L’IIA, inoltre, promuoverà ogni anno un Insurtech Summit. La prima edizione si terrà a Milano il prossimo 17 settembre. 

 

(Visited 145 times, 1 visits today)