Sono forme di previdenza complementare individuali, non negoziali, istituite da imprese assicurative che stipulano, appunto, il piano assicurativo individuale, ossia, un contratto di assicurazione sulla vita di cui al ramo I (polizze tradizionali sulla durata della vita umana) e/o ramo III (polizze Unit-linked);

∙L’adesione è aperta, senza alcuna delimitazione che dipenda dalla propria situazione lavorativa.

Tutti i Pip costituiti dalla compagnia assicuratrice devono obbligatoriamente assumere la forma giuridica del patrimonio di destinazione, autonomo e separato, all’ interno di quello proprio dell’ impresa di assicurazione stessa. Questo a tutela delle risorse degli aderenti destinate esclusivamente alla pensione complementare degli stessi.

(Visited 66 times, 1 visits today)