Quando si parla di risparmio gestito il ruolo chiave è senz’altro giocato dai costi. Infatti, a parità di investimento e rendimento, una difformità anche minima nei costi può portare a risultati notevolmente diversi. Per dare valore ai propri risparmi è dunque essenziale scegliere un prodotto efficiente.

Investire nel canale digitale e puntare all’efficienza

A confermare l’importanza dei costi dei prodotti di risparmio è Yves Perrier, CEO di Amundi, maggior asset manager europeo insediato in 40 Paesi e con 100 milioni di clienti soddisfatti.

Nell’intervista pubblicata lunedì 25 maggio su L’Economia del Corriere della Sera, il CEO di Amundi spiega come l’attuale crisi rappresenti una vera e propria sfida per l’intero settore finanziario. Per non farsi trovare impreparati e dare una risposta puntuale ai risparmiatori è più che mai importante investire nello sviluppo di piattaforme informatiche funzionali, in grado di garantire la continuità nella gestione dei rapporti con i risparmiatori, oltre all’efficienza operativa e ad un puntuale controllo dei rischi.

Secondo Perrier, oltre ad innovare il settore con nuovi sviluppi nel digitale è di fondamentale importanza ridurre i costi amministrativi e di gestione dei prodotti così da poter offrire anche ai risparmiatori stessi una maggiore efficienza che consenta di valorizzare le risorse dei risparmiatori. Il focus sui costi è divenuto inevitabile soprattutto alla luce dell’attuale crisi che ha portato, nel primo trimestre del 2020, a una contrazione delle performance ottenute dagli strumenti di risparmio.

Investimenti sostenibili: risparmiare con una marcia in più 

In parallelo ai costi e al canale digitale anche i criteri di investimento ESG – Environmental, Social, Government, stanno assumendo un ruolo cruciale nelle scelte di investimento degli utenti che, oltre a risparmiare desiderano anche contribuire a produrre cambiamenti concreti per il pianeta. L’innovativa gestione secondo i criteri ESG, non solo aiuta la sostenibilità delle risorse ma fornisce oltretutto maggiori potenzialità in termini di rendimenti e risulta essere maggiormente stabile nel lungo periodo.

Perrier conferma la crescita del trend anche all’interno di casa Amundi con un aumento delle masse gestite secondo principi di investimento responsabile del +7% su base annua a fine marzo. In tal senso anche il fondo pensione aperto Amundi SecondaPensione si è del tutto uniformato ai criteri ESG negli investimenti.

 

Comprendere il peso dei costi applicati dai gestori dei fondi pensione non è semplice. Con propensione.it è finalmente possibile confrontare tutti i fondi pensione presenti sul mercato, individuare quello più efficiente in termini di costi e dare valore al proprio risparmio previdenziale. 

propensione.it è a tua disposizione per scoprire qual è il fondo pensione per te

Consulenza gratuita e adesione online senza alcun costo aggiuntivo!

(Visited 24 times, 1 visits today)