53

La Consob – Commissione Nazionale per la Società e la Borsa ha pubblicato il IV Rapporto sulle scelte di investimento delle famiglie italiane la cui analisi quest’anno si concentra sui comportamenti in tema di risparmio e sulle intenzioni di accrescere la propria cultura finanziaria e il proprio bilancio familiare.

Conoscenze finanziarie delle famiglie italiane

Sul fronte della cultura finanziaria ben il 50% delle famiglie italiane intervistate possiede già le nozioni di base sul mondo finanziario, mentre i concetti più avanzati restano ai più ancora sconosciuti.  

La ricchezza delle famiglie italiane

I dati confermano che, nonostante questa conoscenza parziale del mondo finanziario, gli italiani restano un popolo di risparmiatori virtuosi con livelli di indebitamento inferiori alla media dell’area euro: il rapporto debito/pil per le famiglie italiane è pari al 40%, mentre nell’area dell’euro la media equivale al 60%.

Inoltre la ricchezza degli italiani, rappresentata da risparmi, immobili, accantonamenti e investimenti, è superiore alla media europea: in Italia infatti la ricchezza netta è 9 volte il reddito disponibile, mentre la media dell’area euro è 8 volte il reddito disponibile.

Per migliorare il rapporto degli italiani con il mondo finanziario è importante fornire informazioni precise e trasparenti e in tal senso emerge come  vengano preferite le informazioni in formato numerico. Queste portano a fare scelte più consapevoli improntate a una corretta pianificazione finanziaria e gestione del proprio budget. Al contrario invece, l’ansia finanziaria, dovuta soprattutto alla scarsa conoscenza, rappresenta un deterrente.

Pianificazione finanziaria: i dati delle famiglie italiane

Per una efficiente pianificazione finanziaria è in primo luogo necessario tenere sotto controllo le entrate e le uscite, così da conoscere la propria situazione patrimoniale. In tal senso i dati del report sono rassicuranti in quanto ben il 70% delle famiglie dichiara di controllare le proprie spese e di questi il 30% ne tiene anche traccia scritta.

Per quanto riguarda invece la capacità di risparmiare delle famiglie intervistate, il 40% risparmia in modo regolare, soprattutto con lo scopo di far fronte a eventuali imprevisti, dimostrando quindi una visione lungimirante. Il 36% delle famiglie risparmia in modo occasionale, mentre il 24%, a causa delle limitate disponibilità, non riesce ad accantonare le proprie risorse.

Consulenza: un modo per accrescere le conoscenze finanziarie

Al momento, per ottenere informazioni in materia finanziaria, la maggior parte degli intervistati e si affida ad amici e parenti, alimentando il fenomeno della cosiddetta consulenza informale. Analizzando tale dato emerge chiaramente la necessità di prevedere apposite campagne di sensibilizzazione e formazione, in grado di aumentare la conoscenza della materia finanziaria e permettere alle famiglie italiane di effettuare scelte di investimento consapevoli e più adatte ai propri profili. Inoltre, sarà sempre più importante poter contare su servizi di consulenza competente, in grado di generare fiducia nei risparmiatori.  

Con propensione.it è possibile informarsi sul mondo della previdenza e sui fondi pensione in modo semplice e immediato. Grazie ai calcolatori messi a disposizione degli utenti è possibile prendere consapevolezza di quella che sarà la propria situazione pensionistica e delle conseguenti esigenze di risparmio al fine di mantenere un tenore di vita adeguato. propensione.it è il tuo consulente on line per la previdenza.

Il primo passo è stimare la tua situazione pensionistica.

Fallo online e in pochi minuti iniziando il tuo check up previdenziale

(Visited 277 times, 1 visits today)